Seguici su Facebook Seguici su Twitter
 

Bandi di concorso

Bando di selezione per il conferimento dell’incarico di DIRETTORE GENERALE dell'Interporto della Toscana Centrale S.p.A.

L’Interporto della Toscana Centrale, Società per Azioni con sede in Prato via di Gonfienti 4/4, indice una selezione per titoli ed esami per il conferimento dell’incarico a tempo determinato triennale, con possibilità di stabilizzazione, di Direttore Generale della Società regolamentato dal contratto nazionale di lavoro settore Commercio categoria Dirigenti. La retribuzione prevista per la figura ricercata prevederà una parte fissa annua lorda di € 95.000,00 oltre una parte variabile legata ad obiettivi annua pari al massimo del 40% della retribuzione.

La società garantisce la parità e le pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento di lavoro. Il bando è visionabile sul sito della Società: interportoprato.it

 

Requisiti per l’ammissione alla selezione

Sono ammessi alla presente selezione personalità di elevata qualificazione professionale e comprovata esperienza pluriennale direzionale e/o organizzativa all’interno di realtà complesse del settore pubblico o privato, con concrete esperienze di lavoro maturate, da almeno un decennio, su tematiche relative al settore della logistica.

Per l’ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti:

  1. Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  2. Godimento dei diritti civili e politici;
  3. Non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa;
  4. Non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali;
  5. Diploma di Laurea del Vecchio ordinamento, ovvero Laurea Specialistica (L.S.) di cui al nuovo ordinamento universitario del D.M. 03 novembre 1999 n. 509;
  6. Conoscenze linguistiche: perfetta padronanza scritta e orale delle lingue Italiana ed inglese;
  7. Conoscenze informatiche: buona conoscenza di sistemi operativi e applicativi informatici di larga diffusione (Windows; Office – Word, Excel. PowerPoint);
  8. Rispondenza ai ai fini di quanto previsto dal D.Lgs. 39/2013 recante “Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell’art. 1, commi 49 e 50, della Legge 6 novembre 2012, n. 190” e s.m.i.

I requisiti saranno evinti dal CV o da eventuali altre dichiarazioni presentate entro la scadenza del bando e dovranno essere posseduti alla data di emanazione dell’avviso. In caso di mancanza di uno o più dei requisiti richiesti, la candidatura verrà automaticamente esclusa dalla selezione. Al soggetto vincitore della selezione verrà richiesto di comprovare i requisiti.

 

Titoli preferenziali oggetto di valutazione

  1. Conoscenza di ulteriori lingue;
  2. Esperienza professionale effettiva di attività svolta e certificata presso Enti pubblici e/o privati riferiti ad una o più delle aree professionali sottoelencate:
  • Gestionale settore trasporti e logistica;
  • Economica – finanziaria
  • Marketing settore trasporti, logistica ed infrastrutture

 

Domanda di partecipazione e termini di presentazione

La domanda di partecipazione deve pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre il termine delle ore 12.00 del 04 Novembre 2016, facendo fede la ricevuta di consegna, per la quale sono ammessi tutti i mezzi, e non la data di spedizione, al seguente indirizzo: Interporto della Toscana Centrale Spa, Via di Gonfienti 4/4 – 59100 Prato.

L’Interporto della Toscana Centrale non assume alcuna responsabilità derivante da inesatte indicazioni del candidato o da eventuali disguidi postali. Le buste che dovessero pervenire presso la sede sopra indicata successivamente al termine non verrà considerate per la selezione. Sulla busta dovrà essere chiaramente indicata: Domanda di ammissione alla selezione pubblica per titoli ed esame per la carica di Direttore Generale dell’Interporto della Toscana Centrale Spa – Prato.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata – ai sensi degli articoli 46 e 47 del dpr 28 dicembre 2000, n. 445 – utilizzando unicamente il modulo allegato, e dovrà essere corredata di:   

1) Fotocopia di un documento di identità del sottoscrittore;

2) Fotocopia del diploma di laurea;

3) Curriculum vitae-professionale, datato e firmato dal candidato, completo dei dati anagrafici, con descrizione dei titoli posseduti e delle esperienze lavorative maturate, nonché corredato da ogni altra documentazione che il candidato ritenga utile presentare al fine di comprovare la propria qualificazione e competenza.

 

Motivi di esclusione

  • Consegna del plico contenente la domanda al di fuori del termine di presentazione previsto dal presente avviso;
  • Presentazione di domanda su schema non conforme a quello allegato al presente avviso;
  • Assenza sulla domanda di nome, cognome, residenza e recapito se diverso dalla residenza;
  • Assenza della firma di sottoscrizione sulla domanda;
  • Assenza degli allegati alla domanda: copia del documento di identità e curriculum.

 

Modalità e criteri di valutazione dei candidati

La selezione viene effettuata da una commissione costituita ad hoc che, sulla base delle domande pervenute, accerta l’assenza di vizi di forma e la presenza dei requisiti richiesti.

I candidati ammessi saranno valutati sulla base dei parametri sotto indicati, su un punteggio complessivo di punti 100, così suddiviso: 40 punti per i titoli ed il curriculum professionale e 60 punti per la prova d’esame.

I punti per i titoli ed il curriculum  professionale sono così ripartiti:

  • Voto di laurea, max. punti 5 (=100/100 oppure 110/110);
  • Curriculum coerente con il ruolo da ricoprire e le future attività da svolgere, max. punti 35;

I punti per la prova orale sono così ripartiti:

  • Presenza di motivazioni, competenze e attitudini coerenti con il ruolo e le attività oggetto del presente bando, max. punti 50;
  • La conoscenza della lingua inglese, max. punti 10.

La commissione ammetterà alla prova orale tutti i candidati che abbiano raggiunto una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 35 punti, inerenti alla valutazione dei titoli ed il curriculum professionale. I candidati ammessi al colloquio verranno informati del luogo e della data mediante invio di una e- mail all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione. L’incarico sarà affidato al candidato che otterrà il punteggio più alto al termine della prova orale. Interporto della Toscana Centrale si riserva, a proprio insindacabile giudizio, la facoltà di annullare o revocare in tutto o in parte la presente procedura, o di non procedere all’affidamento dell’incarico, senza che ciò comporti pretesa risarcitoria alcuna da parte dei partecipanti alla selezione.

 

Trattamento dei dati

I dati ed ogni informazione acquisti ai fini dell’espletamento delle procedure di cui al presente regolamento saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. n. 196/2003 e successive modificazioni ed integrazioni.

 

Informazioni

Informazioni di tipo amministrativo sul presente bando possono essere richieste al seguente recapito telefonico 0574/594362 o al seguente indirizzo di posta elettronica segreteria@interportoprato.it